FESTA DELLA DONNA

Minerbe, domenica 6 marzo 2016 

A due giorni dalla festa della donna, al Pala-Minerbe, con un coloratissimo pranzo multietnico organizzato dall\’Organismo di Parità d all\’Adige al Fratta, con la partecipazione della Commissione Pari Opportunità di Casaleone e dell\’Associazione Iride di Legnago, si fa integrazione e si sottolinea la capacità creativa  delle donne che, da sempre, si occupano della preparazione del cibo e con esso offrono cura, sicurezza, piacere, affetto, tradizioni, sostegno, fantasia, dialogo… in una parola: amore!

Le nostre ospiti, dopo una intera giornata passata nella cucina dell\’ostello a preparare i loro piatti tradizionali, hanno presentato e distribuito al numerosissimo pubblico una zuppa nigeriana a base di carne, pesce e farina di semola, e una serie di dolci della Costa D\’Avorio fatti con ananas e cocco (simili un po\’ ai nostri di carnevale!)

Presenti, inoltre, molti volontari dell\’Iride: Clarisse Bithum, cittadina congolese e italiana, che ha offerto una deliziosa zuppa di fagioli tipica dell\’Africa centrale; Simòne col marito Marcelè, cittadini ivoriani e italiani; Josè con tutta la sua famiglia, docente di italiano per le nostre ragazze; Serena, docente all\’Istituto Frattini di Legnago; Elena, Cristina e Chiara dell\’Associazione Mini Teatro Immagina; e moltissimi altri amici che hanno riempito il nostro lunghissimo tavolo!

Il cibo, simbolo di vita e, nella sua varietà, dei diversi paesi, diventa strumento per riunire il mondo allo stesso tavolo, a condividere non semplici ingredienti, ma vite, storie, esperienze, prospettive.

In una parola: \”compassione\”, nell\’antica accezione del termine, formato da cum (=insieme) e pathos che, in greco, indicava emozione, passione, stato o condizione emotiva (sia nel bene che nel male). L\’idea classica del pathos includeva tutte le condizioni del sentimento.

Sia questa, dunque, la strada per poter gioire dello stare insieme: la compassione, ossia condividere e scambiare empaticamente pensieri ed emozioni…

Per scoprire, infine, che ogni essere umano di questo pianeta, al di là delle diverse espressioni, ha lo stesso bisogno di protezione, società, sicurezza fisica ed emotiva.

                                                                                                                                 Melania











1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti