CONSIDERAZIONI LABORATORI 2010

Considerazioni:

Le sessioni di laboratorio del 2010 svolti dal 4 gennaio al 30 dicembre 2010 sono stati 136, con un dato migliore rispetto all’anno precedente per quanto riguarda la partecipazione che si attesta attorno al 81%.

I dati di presenza ai laboratori del 2010,evidenziano le ottime performance dei minori sottoposti a provvedimenti penali, sia come presenza che come partecipazione positiva. E\’ significativo il dato discontinuità rispetto al passato(penso ai vari Totò,Andrew,Ivan)

che pur essendo anche loro provenienti dal circuito penale,affrontavano i laboratori con scarsa assiduità e motivazione. Francesco,Jeremy,Dylan non avendo conosciuto i loro indolenti predecessori, hanno introiettato perfettamente le regole di obbligatorietà esposte dai loro educatori di riferimento e la loro partecipazione è sempre stata convicente, si raffronti la positività dei laboratori dei penali rispetto ai civili, che raggiunge percentuali quasi ottimali.

Per quanto riguarda i civili, i dati sono meno positivi, a monte c\’è una scarsa motivazione da parte degli utenti, potendo contare sulla leva della obbligatorietà Per migliorare questi dati, sarebbe opportuno in caso di andamento negativo di un utente, fare il punto della situazione,ricordare per disincagliarlo dalla sua indolenza e farlo ripartire con più convinzione. Strumento efficace per implementare le presenze e la qualità dei laboratori devono essere il contratto educativo che si stabilisce tra educatore di riferimento ed utente in fase d\’ingresso ed un monitoraggio attivo (tramite registro dei laboratori)dell\’andamento dei laboratorio.

Dopo la collaborazione avviata l’anno scorso con la Fondazione Madonna di Lourdes col progetto Sinti, molte sessioni di laboratorio durante il periodo primavera/estate si sono svolti negli spazi concessi dalla Fondazione stessa. I laboratori vertevano principalmente sullo smontaggio di elettrodomestici e recupero di materiale per il loro riciclo (ferro,rame, schede elettroniche). Purtroppo gli spazi erano e sono angusti, e durante il periodo invernale sono inutilizzabili, Don Gianluca Colato ha in via di progettazione un capannone da adibire a questo di lavorazione, si spera che la fase realizzativa proceda in tempi rapidi, così da avere la possibilità di usare spazi sicuri e consoni al lavoro, ne gioverebbe la qualità del lavoro, gli utenti/lavoratori avrebbero la possibilità di rapportarsi con un ambiente del lavoro del tutto simile a quelli presenti nel mondo del lavoro.

COME LEGGERE LE TABELLE. Purtroppo per un problema di formattazione che per ora non siamo riusciti a risolvere, le tabelle non sono facilmente leggibili, mancando la grigliatura. Nella prima colonna ci sono i NOMINATIVI, nella seconda i LABORATORI a cui l\’utente doveva partecipare, nella terza le PRESENZE ai laboratori. nella quarta le ASSENZE GIUSTIFICATE(malattia,incontri con assistenti,udienze..ecc.),nella quinta la percentuale REALISTICA di partecipazione unendo le presenze e le assenze giustificate,nella sesta le ASSENZE VOLONTARIE(in cui l\’utetente si è rifiutato di partecipare),nella settima i LABORATORI POSITIVI (l\’utente ha offerto una prestazione lavorativa adeguata), nell\’ottava i LABORATORI NEGATIVI (l\’utente pur partecipando ha offerto una prestazione insufficiente), nella nona la PERCENTUALE di LABORATORI POSITIVI rilevata tenendo presente come riferimento il valore 100% di partecipazione.

Karma/Jova

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti