gio 31 mag | Auditorium Opera della Provvidenza

Un welfare per i minori è oggi possibile?

Anche nel 2018 il tavolo veneto Un welfare per i minori punta a mettere al centro dell'attenzione il tema della protezione, cura e educazione dell'infanzia e dell'adolescenza.
La registrazione è stata chiusa
Un welfare per i minori è oggi possibile?

Orario & Sede

31 mag 2018, 08:30 – 16:30
Auditorium Opera della Provvidenza, Via della Provvidenza, 68, 35030 Sarmeola PD, Italia

Info sull'evento

Il Tavolo “Un welfare per i minori” è da anni un punto di riferimento che unisce ordini

professionali, coordinamenti, associazioni rappresentative di centinaia di realtà venete del mondo

professionale, sociale, del volontariato e della scuola. L’eterogeneità dei soggetti aderenti

costituisce una esperienza unica anche a livello nazionale, un luogo di riflessione al di sopra delle

parti, in grado di mettere esclusivamente al centro di ogni iniziativa culturale e politica il

“superiore interesse dei soggetti in Età evolutiva” nel Veneto. Questo convegno vuole essere

un’occasione rivolta non solo agli operatori del settore, ma a tutti coloro che hanno il desiderio di

approfondire i cambiamenti radicali che stanno investendo le politiche socio-sanitarie minorili in

Veneto, in considerazione anche della grave crisi dei Servizi territoriali e locali che hanno subito

negli ultimi anni una considerevole decurtazione delle risorse. L’obbiettivo è fornire non solo

un’analisi di contesto, ma dare strumenti operativi e interpretativi utilizzabili nella propria

esperienza quotidiana. Riteniamo prioritario individuare i livelli di responsabilità tra istituzioni,

servizi, privato sociale e professionisti, consapevoli dell’urgenza di mettere a sistema spazi di

riflessione e co-progettazione politica tra questi soggetti, a livello locale e regionale. Le pratiche

quotidiane in cui siamo impegnati dimostrano che il supporto di una buona legislazione è una

condizione necessaria ma non sufficiente. I relatori saranno pertanto impegnati in un lavoro di

“traduzione” delle leggi e degli orientamenti vigenti in azioni di tutela esigibili e possibili, tra

domanda di protezione e risposta di cura.

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento